Scopri le
BORSE DI STUDIO

Esonero parziale sulle rette o assegnazioni delle “Borse di studio” per merito
Anche per l’anno accademico 2019/2020, per il decimo anno consecutivo, ARCADIA SCUOLA ha previsto agevolazioni per chi ha preso il massimo dei voti agli ultimi esami di Stato. Ecco come pagare meno lʼiscrizione o richiedere la “Borsa di studio”.
L’applicazione nello studio si traduce in qualcosa di buono e può essere quantificata e tradotta in soldi e risparmi. È quello che da anni prova a dimostrare ARCADIA SCUOLA, dove il 100 e il 100 e lode ottenuti agli esami di maturità sono considerati già parte integrante delle rette da versare ai vari corsi una volta iscritti. In pratica, chi prende il diploma con il massimo dei voti, si può iscrivere ai corsi finalizzati al conseguimento delle certificazioni digitali e di lingua Inglese fruendo delle “Borse di studio” o in alternativa, a seconda della votazione conseguita alla maturità (dai 60/60 ai 100/100), beneficia di una sostanziosa riduzione.

Insomma, uno sconto sulle tasse “per merito” e non, come solitamente avviene, per capacità economica per i quali, ad esempio, i punteggi 100 e i 100 con lode valgono addirittura l’esonero totale dai costi di formazione fatti salvi i costi di certificazione.
C’è un’equa ripartizione dei costi di formazione tra struttura e studente di tipo “proporzionale”: si tratta di un’agevolazione scaglionata a seconda del punteggio ottenuto all’esame di Stato:

  • tra gli 85/100 e i 100/100 e lode
  • tra i 75/100 e gli 84/100

Per coloro che non dovessero rientrare in una delle due fasce, ma rientrano nella categoria “disoccupati” o “inoccupati”, è prevista comunque un’agevolazione.